Contatti


Resta in Contatto

* obbligatorio

Canne Bianche_

Lifestyle&Hotel

Via Appia 32
72010 Torre Canne di Fasano (Brindisi)
Puglia – Italy

mail: info@cannebianche.com
mail: reservations@cannebianche.com
t. +39 080 4829839
f. +39 080 4828098

Come Raggiungerci

DISTANZE E COLLEGAMENTI
Bari Aeroporto/stazione/porto: 70 km circa
Brindisi Aeroporto/stazione/porto: 48 km circa

Cisternino Stazione ferroviaria: 3 Km circa

DIRECT FLIGHT CONNECTIONS

MILAN 75
ROME 45
LONDON 155
MUNCHEN 100
ZURICH 110
GINEVRA 115
BERLIN 120
MOSKOW 255
PARIS 115
BARCELONA 110
MADRID 120
BRUXELLES 120
STOCKHOLM 150

Imposta di Soggiorno

Il Comune di Fasano (al quale appartiene la frazione di Torre Canne) ha introdotto una tassa di Soggiorno, in base al decreto legislativo n 23 del 14 marzo 2011, da corrispondere per i soggiorni dal 1° Maggio al 31 Ottobre. Tale tassa è destinata a tutte le categorie alberghiere. La Tassa di Soggiorno è applicata a tutti gli Ospiti che pernottano al Canne Bianche Lifestyle & Hotel, in tutte le tipologie di camera.

L’importo della tassa, da corrispondere a fine soggiorno, è così calcolato*:
- €2,00 a persona, a notte, per un massimo di 3 notti consecutive, per soggiorni dal 1 Maggio al 30 Giugno e dal 1 Settembre al 31 Ottobre
- € 2,50 a persona, a notte, per un massimo di 5 notti consecutive, dal 1° Luglio al 31 Agosto
- si applica una riduzione del 50% per tutti i membri di gruppi composti da più di 20 persone e per i fruitori di cure termali
Esenzioni:
- minori fino al 12° anno di età
- residenti nel Comune di Fasano
- accompagnatori e autisti di gruppi di turisti di qualunque consistenza
- soggetti diversamente abili non autosufficienti, con idonea certificazione medica, e i loro accompagnatori
- accompagnatori di degenti ricoverati presso le strutture sanitarie del territorio (1 accompagnatore)**
- accompagnatori o genitori di minori degenti ricoverati presso strutture sanitarie del territorio (2 persone per paziente)**

* L’importo dell’Imposta di Soggiorno potrebbe essere modificato dal Comune di Fasano senza alcun preavviso
** L’applicazione dell’esenzione è subordinata presentazione da parte dell’interessato di apposita dichiarazione rilasciata dalla struttura sanitaria dove è ricoverato il paziente, in cui si attestano le generalità e il periodo di riferimento delle prestazioni relative al paziente. L’accompagnatore dovrà dichiarare ai sensi degli artt. 46-47 del D.P.R. del n.445 del 2000 e s.m.i. che il soggiorno presso la struttura ricettiva è finalizzato all’assistenza sanitaria nei confronti del malato o del degente.